ERAVAMO IN DUE.. !

Avevo sempre creduto, nel fondo più profondo della mia mente, che l’amore (quello tra due persone che si baciano con la lingua, che fanno sesso e non si vergognano di piangere insieme) fosse sempre un po’ doloroso. Insomma, non dico un dramma cronico e perennemente infelice di sè. Però problematico.
Ho sempre pensato che se tieni tanto tanto tanto ad una cosa ti fai inevitabilmente un sacco di problemi.
E che se non te li fai è solo perchè sei poco preso.

Se sei problematico ti mandano affanculo!
e affanculo tutta la condivisione delle emozioni, dei sentimenti, delle paure e delle gioie.
Sono solo cose soggettive, che devi tenere per te.
D’altro canto in quello che sembra lo stesso momento si provano sempre emozioni differenti; anche quando avevi pensato che quel momento fosse di  uguale intensità per entrambi.
Rendersene conto può fare male più di una coltellata sullo sterno.
Ma d’altronde bisogna svegliarsi!


” Il risveglio dal sogno forse uccide, mai tradisce”

Annunci

  1. La vita è asincrona per definizione, figuriamoci i rapporti sentimentali!
    Ma il punto non è se si sta un passo avanti o uno indietro (che poi – appunto – è quasi sempre la norma) piuttosto la consapevolezza di percorrere la stessa strada… sperando (perchè poi è di quello che si parla) di continuare a correre insieme, in linea parallela.
    E non deve far male scoprirsi "più innamorati"… casomai il contrario…
    Almeno per come la vedo io, nonostante la disillusione dei miei 34 anni 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...