i’m buck and i’m here to fuck

vaffanculo alla memoria
vaffanculo al gonfiore intestinale
vaffanculo ai fasci di casapound
vaffanculo ai tuoi prinicìpi di merda
vaffanculo facebook!
vaffanculo agli estrogeni
vaffanculo ai meccanismi
vaffanculo al ventilatore
vaffanculo alle lacrime
vaffanculo agli ideali. alle idee, alle illusioni, a tutto ciò che inizia con la i
vaffanculo alla voglia, che passa
al tempo,
alla maglietta rosa,
vaffanculo alla felicità
e agli scòpi
.. a tutte le finalità da raggiungere.
vaffanculo ai ragionamenti
chè tanto sono sempre troppi..
e inutili.
Vaffanculo all’utilità..
Cos’è utile?
che te ne vai affanculo!
affanculo..
aff…a…n..culo………

Annunci

Sì, cito sempre e non scrivo mai!

«Voi non lo avete mai provato, questo orrore, lo so; perchè avete sempre e soltanto stretto fra le braccia tutto il vostro mondo nella donna vostra, senza il minimo avvertimento ch'ella intanto si stringe in voi il suo, che è un altro, impenetrabile.
Eppure basterebbe, per sentirlo questo orrore, che voi pensaste un momento, che so! a un'inerzia qualunque, a una cosa che a voi piace e a lei no: un colore, un sapore, un giudizio su una tal cosa; che non vi facessero soltanto pensare superficialmente a una diversità di gusti, di sensazioni o d'opinioni; che gli occhi di lei, mentre la guardate, non vedono in voi, e come i vostri, le cose quali le vedete voi, e che il mondo la vita la realtà delle cose qual è per voi, come voi la toccate, non sono per lei che vede e tocca un'altra realtà nelle stesse cose e in voi stesso e in sè, senza che vi possa dire come sia, perchè per lei è quella e non può figurarsi che possa essere un'altra per voi.
»

( "Uno, nessuno e centomila", Luigi Pirandello )