Sì, cito sempre e non scrivo mai!

«Voi non lo avete mai provato, questo orrore, lo so; perchè avete sempre e soltanto stretto fra le braccia tutto il vostro mondo nella donna vostra, senza il minimo avvertimento ch'ella intanto si stringe in voi il suo, che è un altro, impenetrabile.
Eppure basterebbe, per sentirlo questo orrore, che voi pensaste un momento, che so! a un'inerzia qualunque, a una cosa che a voi piace e a lei no: un colore, un sapore, un giudizio su una tal cosa; che non vi facessero soltanto pensare superficialmente a una diversità di gusti, di sensazioni o d'opinioni; che gli occhi di lei, mentre la guardate, non vedono in voi, e come i vostri, le cose quali le vedete voi, e che il mondo la vita la realtà delle cose qual è per voi, come voi la toccate, non sono per lei che vede e tocca un'altra realtà nelle stesse cose e in voi stesso e in sè, senza che vi possa dire come sia, perchè per lei è quella e non può figurarsi che possa essere un'altra per voi.
»

( "Uno, nessuno e centomila", Luigi Pirandello )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...